venerdì 30 maggio 2014

1001 Chambres Closes Annexes & La grande anthologie des chambres closes et du crime impossible

Qualche giorno fa, si è tenuta a Parigi, una sorta di incontro-conferenza che ha visto protagonisti due grandi esperti francesi di roman policier: Roland Lacourbe e Jean François Merle. L'argomento, ad entrambi molto caro, è quello delle Chambres Closes, in questo periodo tornato alla ribalta grazie anche a due testi in prossima uscita, pubblicizzati in questo incontro, entrambi curati da uno dei massimi esperti mondiali del genere, ovvero Lacourbe. 
Il primo di questi è in realtà il secondo volume del monumentale 1001 Chambres Closes, la cui prima parte era stata pubblicata nell'Agosto dello scorso anno. Insieme al francese, collaborano tre esperti belgi di Crimes Impossibles, ovvero Bourgeois, Fooz e Soupart. Se il primo dei due volumi si preoccupava di catalogare e analizzare oltre mille testi (tra romanzi e racconti), questo secondo si occupa di esplorare i caratteri di questo fiorente sottogenere del poliziesco al Cinema, nelle Serie Tv, nel mondo Manga e anche in quello reale, com ben 20 delitti veramente accaduti che sembrano usciti da un romanzo di John Dickson Carr. Ma si parlerà anche dei testi precursori, di Dumas, Conan Doyle, del mondo di Paul Halter e dei grandi cicli narrativi di Edward Hoch, Noel Vindry e Joseph Commings. Tra le altre novità, l'analisi di 33 testi inediti in lingua francese e la Bibliografia commentata delle più importanti raccolte di testi, sia francesi che straniere. 
Insomma un appuntamento da non perdere per gli appassionati di Camere Chiuse. 


Il secondo lavoro in questione è invece una nuova antologia (qui al suo primo Tomo), dal titolo La grande anthologie des chambres closes et du crime impossible: essa presenta racconti firmati dai più grandi autori di sempre (Hoch, Commings, Pronzini, Brand) con ben 14 titoli in lingua anglosassone inediti in Francia.
Anche questo lavoro è da non perdere.



La conferenza si può trovare, in tre parti, su You Tube, al seguente indirizzo: 
https://www.youtube.com/watch?v=2PiN7jgJoso
https://www.youtube.com/watch?v=qArWQ44fXfo
https://www.youtube.com/watch?v=Rl8RxxBmsH

12 commenti:

  1. 1001 chambres closes annexes avrebbe potuto essere un grande monumento dedicato alle Camere Chiuse, ma per me ha mancato l'occasione. E' giusto che in un'ottica di indirizzamento dei neofiti - anche se ho spesso detto che chiunque dovrebbe farsi personalmente una propria opinione senza fidarsi di quello che dicono gli altri - si indichino le opere meritorie, o almeno quelle che dovrebbero essere lette di più di altre che invece possono sembrare meno interessanti, però è altrettanto vero che, pur rispettando l'autonomia di giudizio, non si possono assegnare tre stelle a romanzi come I delitti dell'Unicorno di Carr e poi assegnarne cinque a romanzi di Halter che non sono i primi due, cioè La Quatrieme Porte e Le Brouillard Rouge, unimamente considerati i suoi capolavori. Perchè Halter è un manierista rispetto a Carr, Talbot, Rawson etc.., riprende i loro trucchi e li amplia, magari proponendoli in altre salse.
    Ovviamente l'opera ha un grande valore (come negarlo?), tanto più che la Bibbia di Adey è virtualmente introvabile avendo costi molto alti, e ha soprattutto il merito di dare notizie in merito a opere spesso introvabili e inedite in Italia, di autori francofoni: ecco questo è il merito maggiore dell'opera, perchè finisce per essere un completamento di quella di Adey ( che invece latitava di opere francesi a vantaggio di opere anglofone) invece che essere un monumento a sè.
    Fooz l'anno scorso mi anticipò che sarebbe dovuto uscire un volume in francese contenente articoli (anche di Lacourbe) nella primavera di quest'anno, ma ad oggi non ho visto nulla, nè mi è arrivata alcuna notizia.
    Saluti.
    Pietro De Palma

    RispondiElimina
  2. Ciao Piero e grazie del commento. L'opera di Adey è straordinaria, ma è sostanzialmente compilativa: oltre all'eccellente introduzione (in parte tradotta anche in francese ad inizio 99 Chambres Closes di Lacourbe) sono citate oltre 2000 opere (solo anglosassoni praticamente) con relativa soluzione, ma non ci sono punteggi o valutazioni. Il bello di 1001 Chambres Closes è invece proprio questo, il fatto che ci sia un commento alle opere, un accenno alla trama etc.
    Sul discorso valutativo, invece, hai ragione: Halter è celebrato ogni oltre misura (spesso senza ragione), e alcuni voti a Carr sono incomprensibili. Non solo I delitti dell'unicorno, ma ad esempio anche The Ends of Justice, racconto che tu giustamente definisci "alquanto sbilanciato nella soluzione", che invece loro considerano eccellente.
    Va detto che su oltre 1000 titoli citati non si può essere sempre daccordo e, lasciando da parte qualche sciovinismo tutto francese, secondo me l'opera è davvero fondamentale per gli appassionati (per tutti i motivi che hai sottolineato). Ora vedrò com'è il secondo volume, appena mi arriverà.
    Per quanto riguarda quegli articoli di cui mi parli, non ho idea, ma nel caso tu abbia altre notizie fammi pure sapere.
    Ciao!

    Stefano

    RispondiElimina
  3. Mi è arrivato questa mattina il secondo volume di 1001 Chambres Closes. Devo dire che, per completezza di informazioni e contenuto, è quasi migliore del primo. Un lavoro pazzesco, lunghissimo ma davvero gratificante.
    Piero, gli articoli di cui parlavi sono contenuti proprio in questo testo: sono 8, tutti veramente straordinari, che spaziano da Halter a Dumas a tutte le tecniche usate per uscire da camere chiuse. Da non perdere, inoltre, l'articolo di Lacourbe su Vindry.

    RispondiElimina
  4. Buongiorno, la ringrazio per questo prezioso articolo e per tutti quelli usciti sin d'ora: in ognuno di essi è racchiusa una grande preparazione e un ottimo stimolo ai neofiti per poter approfondire e ampliare il genere. In riferimento al presente, Le vorrei chiedere gentilmente in che maniera è possibile ordinare i presenti volumi. Il "1001 Chambres Closes" l'ho trovato sul sito lulu.com, è da li che posso ordinarlo? La ringrazio sin d'ora per la sua gentilezza e cortesia. Cordiali saluti. Alberto

    RispondiElimina
  5. Ciao Alberto, grazie mille!
    Questo secondo volume si può tranquillamente ordinare sullo stesso sito lulu.com. E' una miniera di informazioni inesauribile, anche perché ogni argomento (tutte le storie di Hoch, Commings, Vindry, tutte le serie tv, film, fumetti etc) è indagato con piglio filologico incredibile. Non ti pentirai dell'ordine (soprattutto se, come penso, sei un amante della grande Golden Age del poliziesco francese).
    Ti ringrazio e ti saluto

    Stefano

    RispondiElimina
  6. Ciao Stefano, come stai? Sto avendo molta difficoltà nel reperire il secondo volume di Lacourbe, neanche farlo apposta :) La libreria che in un primo momento mi ha detto si, ora non riesce più, quindi dovrò arrangiarmi per conto mio (e dopo aver sentito alcune perplessità sul sito, ho calato un po' la fiducia). Spero comunque di riuscire ad averlo al più presto, e poi parto con la lettura e la traduzione, così anche da avere una cosuccia fatta bene. Per l'altro volume non so dove sbattere la testa, avresti qualche utile indicazione? Grazie mille ancora per la tua disponibilità. Alberto

    RispondiElimina
  7. Ciao Alberto,
    Tutto bene ti ringrazio.
    Trovi difficoltà su sito lulu.com? Perché io non ho avuto alcun problema, acquisti li, scegli spedizione ground e entro 4-5 giorni arriva (sul sito ups sai anche quando arriverà).
    L'antologia di Lacourbe invece la trovi su Amazon.fr, sul .it non mi sembra ci sia.
    Ma anche sul .fr l'ordinazione è piuttosto veloce.

    RispondiElimina
  8. Mi hai salvato! Ti ringrazio! :)

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. La mia sfortuna mi porta ad aspettare per L'Antologia da amazon.fr, in quanto momentaneamente non disponibile direttamente dal sito. Per lulu.com tutto ok, grazie mille ancora.

      Elimina
  10. Prova qui: http://manannan-editions.com/index.php/hikashop-menu-for-products-listing/product/38-la-grande-anthologie-des-chambres-closes-et-du-crime-impossible

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non è prevista la spedizione in Italia in questo sito. Ho comunque avvertito amazon.fr e amazon.it (quest'ultimo avendo già titoli di Lacourbe) della disponibilità e dell'eventuale rifornimento di copie del libro. :)

      Elimina